Youtube        
 
Home   Biography   Discography   Gallery   Concerts   Contacts
 
   
Home
Il Nuovo Album
 
   
UNEXPECTED
 
 
E' uscito il nuovo album!
 
     
  Unexpected - Olen Cesari  
     
 
Itunes Amazon
 
     
  Scopri tutti i negozi on line  
   

News  
   
  2011  
  TG5  
  ore 13.00  
  ›Guarda  
     
  2011  
  TG1  
  ore 17.00  
  ›Guarda  
     
  2011  
  Rai1 - Unomattina  
  h.9.30  
  ›Guarda  
     
  2011  
  Babel Tv - Babzine  
  h.14.00  
  ›Guarda  
     
  2011  
  Tg1 - DoReCiackGulp  
  h.13.30  
  ›Guarda  
   
 
Download  
   
  Scarica il booklet  
  Unexpected Booklet  
   
 
 
   
 
OLEN CESARI "Anema e core"
Video Ufficiale
feat. Lucio Dalla e Sergio Cammariere - regia: Jan Michelini
 
 
     
 

“Anema e Core” e' tra le perle assolute del primo album di Olen Cesari "Unexpected". Canzone classica del repertorio napoletano di S. D’Esposito, Olen l’ha trasformata in un capolavoro di rara bellezza, mescolando il suo suadente violino con la voce ispirata di Lucio Dalla e il pianoforte sognante di Sergio Cammariere.

Questa “estetica” musicale, la ritroviamo anche nella suggesione del videoclip dove la regia di Jan Michelini trafigge la realtà con occhi completamente nuovi e ci riporta con lo "splendore del vero”, alla magia incantata dell’infanzia perduta. Immagini che sono la pagina di un diario intimo, dove il futuro e il presente si azzerano in un attimo infinito e il tempo sembra sospendersi nello stupore dolce di un gesto e di uno sguardo.

Nel video, un bambino, simbolo di quella innocente meraviglia che dovrebbe accompagnarci sempre nella vita, attraversa le strade di Napoli, una città difficile ma con una grande anima ed un caldo cuore. Uno scugnizzo, che “ruba” una rosa bianca e pochi spiccioli. Ma per compiere un gesto bellissimo, che commuove e tocca nel profondo. Il bianco delicato della rosa riporta a quell’idea che il regista ha così espresso: “Ho voluto descrivere l’innocenza di un bambino, il suo trasporto verso il mistero, quell’abbandono d’amore e quella consapevolezza che spesso si perdono quando si diventa adulti. Qualcuno diceva: rimanete bambini”

www.janmichelini.com